web developer - photographer - blogger - computer programmer

Forse

14/6/2021
cielo tempestoso
Cammino da solo su strade di una città troppo piccola per un mondo tanto grande.

Nel cielo immense macchie bianche e grigie minacciano il mio cammino, vogliono nascondere tutti i raggi di sole ed affogarli tra le lacrime.

Quel gabbiano sospeso tra le correnti d'aria mi assomiglia, va avanti nonostante tutto.

Peccato che io non sappia volare,
sono costretto a tenere sempre i piedi per terra ed il naso all’insù.

Forse un giorno sarò anche io gabbiano o soltanto energia dispersa in un soffio di vento, in un raggio di sole o nel vuoto cosmico.

Altri pensieri e poesie
Pioggia
Pioggia
...
Parole insonni
Parole insonni
...
E' questo essere adulti?
E' questo essere adulti?
...
Per tutti quelli disponibili scegli dal menu