web developer - photographer - blogger - computer programmer

Arriva la notte

23/6/2020
Eccola di nuovo la notte, così silenziosa e fredda nonostante si estate da far venire i brividi.

Non aspetto mai la notte,
se potessi vivrei un’Alba infinita o un tramonto, momenti in cui la luce ed i colori rendono meravigliosa ogni cosa che guardi.

Invece adesso non ho che questa luna pallida nascosta dalle nuvole e qualche miliardo di costellazioni la cui luce si è persa percorrendo la distanza fino ai miei occhi.

Non vorrei la notte, perché significa che è finito qualcosa che domani dovrà ricominciare.
Non vorrei la notte perché vorrei che niente finisse mai davvero.

Il bello vorrei che fosse eterno,
un sorriso vorrei che fosse eterno,
un abbraccio vorrei che fosse eterno,
un'emozione vorrei che fosse eterna.

Ma è notte, tutto è finito, aspetterò domani e sarò un po’ più vecchio, ma molto meno saggio.

Non mi aiuta la notte, mi affascina e mi parla di grandi sogni con il silenzio per poi lasciarmi solo e addormentato.

Altri pensieri e poesie
L'odore del tè giapponese
L'odore del tè giapponese
...
I titoli di coda
I titoli di coda
...
I sogni - Riflessione
I sogni - Riflessione
...
Per tutti quelli disponibili scegli dal menu