web developer - photographer - blogger - computer programmer

Considerazioni Finali

Salento (agosto 2007)

Abbazia di Santa Maria di Cerrate
Sono tornato su quel molo che un'estate fà ha abbracciato tutta la mia disperazione.
Gli scogli bagnati dalle lacrime e quel mare amico che mi sono stati di conforto nel periodo peggiore di tutta la mia vita.
Accanto a me, mano nella mano, ho accompagnato Simona in quell'angolo di mondo tutto mio, quel rifugio dal dolore e dal frastuono della gente in festa.
Passo dopo passo, con lo sguardo perso verso il sole a tramontare e il rumore lieve dell'infrangersi delle onde sugli scogli sottostanti.
Qualche solitario pescatore di tanto in tanto a rimirare l'oscurità calante.

Mi sono perso in pensieri nuovi,
fatti di serenità ed attimi infiniti,
in fondo al molo, seduti,
osservando i colori del cielo virare verso il rosso intenso,
il viola, il blu scuro della notte,
ci siamo stretti dolcemente senza dire una parola,
ho capito quello che le parole non sono capaci a raccontare.
I cuori a volte parlano da soli...
Tra gli sguardi, le carezze e la pace del silenzio
con la brezza leggera che accompagna la sera
e il tempo che si ferma per un attimo...
Io sono stato bene, ed anche lei.

Nonostante la sorte avversa, l'auto rotta, la caviglia storta, il campeggio pieno che ci ha lasciato fuori, sarà un estate che non dimenticherò, con una persona speciale che ogni giorno, con la semplicità, il suo modo di non pretendere troppo e la leggerezza del nostro stare insieme, mi sta entrando dentro il cuore.
...PrecedenteVai al CapitoloFINE

Altri diari di viaggio
Firenze in tre giorni
Firenze in tre giorni
...
La ciclabile del Danubio, Passau-Vienna
La ciclabile del Danubio, Passau-Vienna
...
Avventure alle Eolie
Avventure alle Eolie
...
Per tutti quelli disponibili scegli dal menu
×