Indice

Che cosa sto facendo? - Riflessione dell'agosto 2001

A volte, come questa notte mi capita di non riuscire a dormire, resto inerte sul letto e comincio a pensare...
Penso a moltissime cose, ma soprattutto a cosa sto facendo della mia vita, mi sento insicuro e sono troppe le domande a cui non so dare una risposta.
Sono in balia di questa vita, della società che mi è stata imposta circondato da tantissime cose che non vanno per il verso giusto ma che non posso cambiare.
Avete mai pensato ad una farfalla che nasce per poi morire in un solo giorno? oppure ad un albero che resta per migliaia di anni fermo li, nello stesso punto e vede intorno a se un susseguirsi di stagioni sempre uguali, la bellissima primavera con la sua fioritura ed il suo calore che si trasforma in una calda estate per poi svanire congelata dal freddo inverno, come un'illusione di felicità passeggera.
Gli anni passano veloci e le giornate si susseguono gemelle.
Molto spesso sento il desiderio di girarmi nel letto e di poter abbracciare il corpo caldo di una persona che mi ami, e che sia li per me, solamente per trovare un pÚ di conforto o di fingere, magari, di essere in grado di dargliene se ne ha bisogno...
Ho ancora paura che una storia d'amore seria possa rappresentare per me una limitazione della mia libertà, ma ne sento il bisogno.
Sento il bisogno di una persona su cui poter sempre contare, una persona che possa vivere in funzione di me, e a cui io possa dedicare la mia vita...

LA VITA E' TUTTA UNA GRANDE ILLUSIONE
L'ILLUSIONE DI INSEGUIRE QUALCOSA CHE NON C'E'
L'ILLUSIONE DI ESSERE FELICI
L'ILLUSIONE DI ESISTERE
UNA BELLISSIMA E MAGNIFICA ILLUSIONE

Molto spesso sono lunatico e apatico, sono triste e non riesco a capire che senso abbia tutto questo.
Ma ha volte invece, mi basta poco per essere felice, e per non pensare a niente, una giornata di sole, il sorriso di una ragazza sconosiuta, la vista di un paesaggio meraviglioso, un prato dove potermi sedere e gustare il silenzio e la brezza leggera che mi attraversà l'anima e mi dona un pÚ di serenità.
In ogni caso, la vita è davvero una cosa meravigliosa, e in tutto questo splendore manchi solo tu...

Chi sei?

Dove sei?
MARIO APREA

Ultime riflessioni
Ultimi racconti
Ultimi diari di viaggio