Indice

Questo è un po' di quel che penso


Che dire di me, non saprei da dove cominciare, proverò a raccontarvi una parte di ciò che mi piace fare e ciò che non mi piace fare.

Mi piace ascoltare la musica,
ne sono abbastanza dipendente, se non ascolto musica per qualche giorno mi manca qualcosa, ascolto musica anche mentre lavoro, è un modo di concentrarmi ed isolarmi da tutto il resto intorno. Il miei gruppi preferiti sono gli U2, i Cure, i Deep Purple, i Dire Straits, i Doors e tutta roba un pò datata come me.
In genere prediligo il rock, anche quello un po più hard, ma non disdegno altri generi musicali, tanto che ascolto moltissimi cantautori italiani come Battisti, De Andrè, De gregori e molti altri. Amo molto anche la musica classica, limitandomi però ai compositori più famosi, gli unici generi musicali che non riesco ad ascoltare, sono l'hip-hop, il RAP, il soul e tutti gli altri generi simili. Il Jazz lo trovo un po' monotono da ascoltare, mentre invece adoro il blues che mi sembra più comunicativo.

Non mi piace la routine,
odio profondamente la vita programmata e sempre uguale che siamo costretti a vivere, alzarsi la mattina all'alba, affrontare un ora di traffico, lavorare chiuso in un azienda, affrontare di nuovo un ora di traffico, correre al supermercato per la spesa o in palestra, tornare a casa, cenare e stramazzare sul divano, in attesa di una nuova giornata sempre uguale.

Mi piace cucinare e mangiare,
a chi non piace mangiare? dicono sia il secondo tra i piaceri della vita, ma il primo è sempre più complicato da soddisfare e quindi ci si dedica al cibo. Amo tutti i generi di cucina e sono convinto che in ogni paese ci sia qualcosa di eccezionale e tipico da provare. So cucinare molti piatti e sono un perfezionista, quindi tendo a ripetere una cosa fino a che non sono in grado di farla bene. Amo molto la cucina orientale ed in particolar modo quella giapponese e curo un blog di recensioni di ristoranti.

Mi piace la tecnologia,
sono appassionato di tutto quanto è nuovo, internet, i computer, gli smartphone, anche se credo che il mio interesse stia calando con il passar del tempo, più la teconologia ci avvolge e diventa disponibile a tutti, più perde di fascino.
L'epoca d'oro sembra essere tramontata, quando sviluppavo in basic sul commodore 64 e l'informatica era una scoperta per pochi, quando la tecnologia era un walkman a cassette.

Non mi piace il lavoro che faccio,
è troppo limitato, senza contatti umani, sedentario, ripetitivo, molto impegnativo a livello mentale, quel genere di lavoro che ti trasforma pian piano in un emarginato sociale e tende a distruggere la tua creatività, per questo motivo sono in cerca di un'alternativa migliore e più dinamica, magari abbandonando lo sviluppo software per lavorare solo con quello web.

Mi piace la compagnia degli amici,
passare ore ed ore insieme a parlare, cucinare per loro, mangiare insieme, bere qualche birra, scherzare e perchè no, fare discorsi filosofici e teologici che alla fine non portano mai a nessuna conclusione.

Mi piacciono le donne,
sono affascinato dalla bellezza femminile, specialmente dalle ragazze con gli occhi dolci, sono uno di quei pochi uomini che guardano il viso di una donna e si innamorano dello sguardo più che dell'aspetto fisico. I miei gusti infatti differiscono da quelli degli altri, tanto che mi piacciono ragazze come Natalie Imbruglia o Milla Yovovich, ma non mi piacciono le donnone tipo Cucinotta, la Loren. la Marini ed altre con questi lineamenti marcati, fisici imponenti e seni prosperosi.

Mi piacciono gli sport,
mi piace giocare a calcio e a basket, ma non mi piace più seguire il calcio in tv, trovo che il professionismo sia noioso e corrotto. Preferisco le olimpiadi ai mondiali di calcio, sono strano lo so, ma che ci posso fare. Sono comunque e restero sempre un tifoso del Napoli e di Maradona che mi ha regalato da piccolo una gioia immensa e tante emozioni.
Mi piace andare a vela anche se mi sono annoiato a partecipare ai campionati, perchè preferisco rilassarmi mentre il vento mi porta a spasso sulle onde del mare, piuttosto che stressarmi per cercare di vincere una regata.
Adoravo andare in mountain bike, ma da quando le uscite con gli amici sono diventate una gara a fare più chilometri e dislivello piuttosto che godere del paesaggio tutto intorno, ho smesso di pedalare. Faccio solo un pò di spinning per tenermi in forma, anche se odio profondamente il dover stare chiuso in palestra. Mi piace fare trekking e non mi stanco di passeggiare per ore nella natura, adoro guardare dall'alto delle cime dei monti le immense valli che si perdono a vista d'occhio in tutte le direzioni.

Mi piace il modellismo,
ma non ho mai il tempo di mettermi a costruire qualcosa, ho una nave incompiuta da anni e non so se mai la riprenderò per finirla. Ho decide di modellini di auto a scoppio ed elettriche, ma anche quelle sono abbandonate al loro destino di prendere polvere sulle mensole o in garage.
Ogni tanto compro e monto qualche modellino statico, ma poi non so dove metterlo perchè lo spazio in una casa è sempre troppo poco.

Mi piace il cinema,
guardo molti film, sono un appassionato dei film d'autore, ma non sopporto i film di sola azione senza una trama. Vado spesso al cinema anche se da quando ci hanno chiuso il cinema sotto casa, sto vedendo sempre più spesso i film in streaming in tv. Tra i miei registi preferiti ci sono Wim Wenders, Kubrick, Salvadores, Bertolucci, Kitano e tanti altri. Amo anche i film di fantascienza, tra cui le saghe di Star Trek e Star Wars.
Tra i miei film preferiti ci sono: l'invasione degli ultracorpi, Braveheart, Shindler list, Blade Runner, Giovanna D'Arco, Excalibur, Contact, Point Break, Matrix, the Snatch e molti altri che adesso non ricordo...

Mi piace viaggiare,
per colpa della mia maledetta paura di volare non ho viaggiato moltissimo e mi limito a prendere l'aereo una volta all'anno, quando riesco a vincere la paura.
Tutti i posti che ho visitato mi sono rimasti nel cuore ed ho portato con me nei ricordi qualcosa che mi ha accresciuto. Sono stato più volte in Giappone e credo che ci tornerò ancora, ma amo molto anche viaggiare in italia. Magari un giorno riuscirò a trovare un lavoro inerente il turismo o a fare da guida o accompagnatore per i turisti che vengono in Italia.
Guardare nuovi posti, conoscere gente diversa con diverse abitudini, provare nuovi cibi, abbracciare nuove culture e scoprire nuovi piaceri è qualcosa di cui non so più fare a meno, non sarebbe limitato vivere in un mondo cosi grande e morire rimanendo confinati nella prorpia città o nella propria nazione?

Basta sto dicendo troppe cose di me, poi che gusto c'è, se volete sapere qualcosa di più chiedetemelo direttamente o cercate nelle altre sezioni del sito, ho raccontato molto di me qui in giro...

Ultime riflessioni
Ultimi racconti
Ultimi diari di viaggio